Associazioni per la salvaguardia delle tartarughe marine

Ci sono diverse associazioni che si dedicano alla salvaguardia delle tartarughe in tutto il mondo, vista la tendenza di questi animali a scomparire dal nostro pianeta a causa dell’inquinamento e di tutti i comportamenti irresponsabili perpetrati dall’uomo nei secoli. La tartaruga e uno tra i piu antichi animali che si possono trovare nel mondo, e una delle poche creature che non ha subito grandi trasformazioni col passare delle ere.

CARAPAX e una di queste associazioni italiane che si dedicano ad aiutare le tartarughe nella loro sopravvivenza, attraverso 3 funzioni principalmente:

-1. la stazione biologica nella quale si aiuta la riproduzione, si effettua ricerca e al momento opportuno di reintroducono le tartarughe mediterranee e vari altri animali locali nel loro ambiente naturale.

-2. il centro di recupero di erpetofauna e tartarughe nel caso specifico dell’ultimo periodo l’associazione si e dedicata alla tartarughe d’acuqa Americane

-3. il centro CITES, nel quale si lavoro per il recupero di anfibi e rettili, ma anche in questo caso principalmente si parla di tartarughe.

Un altro progetto interessante e quello deonominato Caretta caretta che come dal nome si prefigge lo scopo di salvaguardare questa creatura, fin dal 1990 il CTS ambiente ha fatto sua questa battaglia cercando di sensibilizzare la gente a rigaurdo. Tutto questo e possibile solo grazie all’aiuto di molti volontari che arrivano da tutta Italia e che aiutano nei campi allestiti in Sicilia, Sardegna arrivando perfino nella Grecia Ionica.

Partendo dall’anno 1999 un nuovo progetto h apreso inizio in Sicilia legato sempre alla salvaguardia di queste creature e sostenuto anche dall’Unione Europea, questo programma ha nome Life Natura ed e sponsorizzato dal CTS e dalla stessa provincia di Agrigento, oltre a loro c’e la collaborazione di CNR presso Firenze, dell’Universita di Torino e del Politecnico di Milano, dell’ente che gestisce a Lampedusa la RIserva Nazionale e dall’associazione Hydrosphera..

L’AAE o Associazione Animali Esotici e ovviamente un’associazione culturale ONLUS il cui scopo e promuovere il rispetto ed riconoscimento degli animali esotici che vivono in cattivita, siano essi anfibi, pesci, invertebrati, rettili, piccoli mammiferi o uccelli.

Animali esodici significa animali che non sono autoctoni ossia della zona. L’Italia e uno dei paesi che ama questi animali e sul territori oson opresenti per esempio piu di 1,000,000 di tartarughr d’acqua, 50,000 iguane anche sembra incredibile, 10,000 serpenti, un numero di pappagalli che arriva a 20,000 addirittura 500,000 roditori e un numero di grandi felini che si avvicina ai 3,000, piu altri animali esotici vari per un totale di circa 500,000 esemplari.